macinatura del caffe

Macinatura del caffè: la regola dei 25 secondi

Per ottenere una buona tazzina di caffè sono tante le accortezze che dobbiamo mettere in atto e che possiamo illustrare ai nostri clienti. Una base di partenza molto interessante è la regola dei 25 secondi, seguita da molti professionisti del settore, che permette di comprendere se la macinatura del caffè è corretta oppure se è troppo grossa o troppo fine.

La regola dei 25 secondi presuppone che abbiamo a disposizione 25 secondi dal momento in cui premiamo il tasto dell’erogazione sulla macchina per ottenere 25 ml di caffè. Se il caffè è pronto in 20 secondi o meno, significa che la macinatura è tropo grossa, mentre se la tazzina è pronta in 30 secondi o più significa che è troppo fine. Sulla ghiera del posizionamento delle macine possiamo decidere se fare una macinatura caffè più fine, quindi ‘stringerla‘ in gergo o ‘allargarla‘, quindi renderla più grossa.

 

 

Cosa accade se la macinatura del caffè è troppo fine o troppo grossa?

 

In termini semplici è un bel guaio. Se la macinatura del caffè è troppo grossa la bevanda non sprigiona tutti i suoi profumi e i suoi aromi, perché l’acqua va a scorrere in modo troppo veloce fra la polvere del caffè e non penetra correttamente fra le cellule.

Viceversa, se la macinatura del caffè è troppo fine, elementi come la cellulosa e le sostanze amare presenti nella polvere non si disgregano e il risultato è un caffè aspro, solitamente troppo forte, che copre l’aroma. In caso di macinatura troppo fine di solito si verifica una chiazza circolare in superficie, che dimostra anche alla vista come il caffè non sia stato trattato correttamente.

 

Corretta macinatura del caffè: come regolarsi

 

I barman sanno regolarsi sulla macinatura del caffè con le prove. Molto dipende, infatti, dalla tipologia di caffè impiegato, dalla temperatura esterna e dal grado di umidità, nonché dalla conoscenza della strumentazione a disposizione.

In ogni caso, per raggiungere la corretta macinatura del caffè è importante impiegare strumenti di elevata qualità, come i macinadosatori disponibili nel nostro portale, che possono essere regolati con semplicità e anche velocemente, per permettere a chi lavora nella ristorazione di apportare le opportune modifiche alla macinatura e che consentono ottenere una tazzina di caffè buona, profumata e dal sapore ammaliante.

Nessun commento

Lascia un commento