caffè americano

Caffè americano: un trend che piace sempre più anche a noi

Il caffè americano piace, molto, anche agli italiani. Sicuramente questa variante non conquisterà i cuori come accade con l’espresso, tradizione ricca e densa di sapore, ma ha la sua bella fetta di estimatori in tutto il paese.

Le ragioni sono molte e molto interessanti. La prima va ricercata nei viaggi. Sempre più persone viaggiano per motivi di studio e di lavoro e soggiornano in paesi esteri per molto più tempo rispetto al passato. Ecco che il caffè americano può essere scoperto e assaggiato nel corso dei viaggi, quindi ricercato da chi lo apprezza e lo preferisce al classico espresso al ritorno in Italia.

E poi ci sono i tempi. L’espresso è un’esplosione di gusto da bere (quasi) tutta d’un fiato, mentre il caffè americano è lungo, molto lungo, chiede tante chiacchiere e un bel po’ di tempo a disposizione.

La domanda sorge quindi spontanea: perché non proporre un caffè americano di qualità anche in italia?

Ricordiamoci che, in molti esercizi, chi chiede un caffè americano riceve un espresso allungato con acqua, soluzione semplice e veloce per creare al volo un caffè lunghissimo. A rimetterci può, però, essere il sapore, perché alla fine dei conti anche il caffè americano ha la sua storia e la sua procedura di preparazione.

 

Il caffè americano: quello buono è quello vero

 

 

I clienti che apprezzano e chiedono il caffè americano possono ricevere una bevanda buona, dal sapore originale e servita in una bella ‘tazzona’, come vuole la tradizione. Per realizzarlo è importante procurarsi i giusti strumenti, quindi la macchinetta apposita, il caffè americano originale e, tocco in più, le mug dove servirlo.

La qualità del prodotto acquista, in questo caso, un senso più ampio e i clienti che apprezzano questa bevanda possono gustarsela in santa pace, al bar così come ‘to go‘, se il locale si dota dei classici bicchieri di carta per il caffè da asporto.

Alla fine dei conti, la qualità di un prodotto anche distante dalla cultura italiana come il caffè americano sa renderlo un’alternativa interessante, anche agli occhi di chi non lo ha mai provato. Il risultato  è un servizio di eccellenza, che punta alla bontà dei prodotti e alla varietà: per rendere felici tutti, ma davvero tutti, i clienti del locale.

Nessun commento

Lascia un commento